ECM

La parola ECM è l’acronimo di Enterprise Content Management e si riferisce a quei sistemi nati allo scopo di consentire una gestione centralizzata dei contenuti aziendali, non-strutturati o semi-strutturati, indipendentemente dalla loro natura (digitalizzati o nativi digitali) o tipologia (documenti – mail – immagini – flussi).
A differenza dei semplici Sistemi Documentali (dei quali rappresentano l’evoluzione) forniscono strumenti per la condivisione, il versioning e la gestione degli accessi ai contenuti sia all’interno che all’esterno della Intranet aziendale.
Il tutto sia tramite semplici attività utente che operazioni di Workflow.

I vantaggi di un ECM sono l’ottimizzazione e la maggiore sicurezza del patrimonio dei dati aziendali, oltre all’abbattimento dei costi relativi alla classica gestione dei documenti in formato cartaceo.
Nello specifico:

  • Riduzione dei costi relativi alla gestione e archiviazione di documenti su supporto analogico;
  • Abbattimento del rischio di perdita contenuti;
  • Accesso più rapido e selettivo al patrimonio informativo aziendale;
  • Fruizione in remoto dei contenuti;
  • Controllo su produzione, editing e versioning;
  • Possibilità di coinvolgere clienti e partner direttamente dalla piattaforma;
  • Miglioramento dei flussi dei contenuti.